COMUNE, ROSSIN (FI): "PRESENZA MARINO IN AULA NON SOLO NECESSARIA MA DOVUTA"

Condividi

E' non solo necessaria, ma dovuta la presenza del sindaco dimissionario in Aula Giulio Cesare, per rispetto dell'istituzione che l'Assemblea degli eletti rappresenta. L'aula non solo è nel pieno delle sue funzioni, ma è forse l'ultimo baluardo di democrazia a Roma. Non comprendiamo, quindi, quali resistenze possano esistere da parte del Pd e della sinistra alla partecipazione di Marino alle sedute assembleari. Non vorremmo credere che si tema di guardare in faccia la propria vittima, né che questa possa avere timore di vedere i suoi carnefici. Ognuno si assuma le proprie responsabilità come persona e come politico nell'assise cittadina per eccellenza. Sarebbe forse la conclusione più degna di questa triste vicenda alla quale ci ha sottoposto la sinistra, dall'elezione di Marino alla sua defenestrazione. Anche per rispetto nei confronti dei cittadini romani.