COMUNE, ROSSIN (FI) "RIDUZIONE COMMISSIONI NON PORTA RISPARMI"

Condividi

La riduzione delle commissioni assembleari così come viene presentata è solo un dato per gli amanti della statistica. Se veramente si vuole tagliare i costi dell'Amministrazione bisogna intervenire sul numero degli assessorati,  e prevedere che le commissioni siano esattamente speculari a questi ultimi. Esiste però in Campidoglio un dato che in molti fanno finta di non vedere e riguarda il ruolo dell'opposizione. Infatti da mesi ormai la commissione Trasparenza, tradizionalmente affidata alla minoranza, non si riunisce perché priva di un presidente. E, altro fatto inaudito, è la mancata rappresentanza di membri dell'opposizione in seno all'Ufficio di presidenza, tutto espressione della sinistra. Posto che in politica chi è assente non ha mai ragione, occorre restituire dignità a Roma partendo dalla richiesta di dimissioni del sindaco Marino e di una sinistra inadatta alla Capitale.