ATAC, ROSSIN (FI): APPROVATI MIEI ODG PER POTENZIAMENTO E MIGLIORAMENTO SERVIZIO

Condividi

Durante la discussione sulla delibera relativa al nuovo contratto di servizio di Atac in Assemblea capitolina sono stati approvati diversi miei ordini del giorno evidentemente accolti anche dalla maggioranza che ne ha recepito l'importanza e la valenza. In particolare abbiamo chiesto che siano previsti nel nuovo contratto una serie di provvedimenti fondamentali per migliorare il Tpl di Roma. In primis, l'assunzione di personale per potenziare il servizio, unitamente alla richiesta di maggiore manutenzione e riparazione più puntuale dei mezzi spesso soggetti a cedimenti e rotture, al fine di offrire una flotta degna di una Capitale in vista del Giubileo ormai alle porte. Abbiamo chiesto poi una maggiore attenzione alle politiche degli abbonamenti mensili con particolari agevolazioni per le categorie più disagiate per censo come anziani, studenti, disabili o forze dell'ordine. Sosteniamo inoltre che il nuovo contratto di servizio non possa prescindere da un complessivo riordino del trasporto metropolitano su ferro al fine di evitare mancanze organizzative sia di pianificazione sia di manutenzione spesso addebitabili all'incuria. Sul fronte delle risorse invece riteniamo fondamentale non solo un'analisi progettuale in vista di una possibile entrata di privati per abbassare i costi di gestione, ma insistiamo per una maggiore collaborazione tra Regione e Governo con Roma Capitale per valorizzare il trasporto pubblico e utilizzare al meglio le risorse disponibili, rivedendo anche le politiche con il governo per i trasferimenti delle risorse stesse. Sosteniamo, al fine di una maggiore armonia aziendale, che si debbano dirimere i punti di attrito con le sigle sindacali che impediscono una serena interlocuzione e complicano rapporti ed efficienza del servizio. Infine, siamo contrari a una razionalizzazione intesa solo come taglio delle linee del Tpl, poiché riteniamo che debbano essere garantiti e aumentati i livelli di frequenza e copertura del servizio offrendo una mobilità efficiente e degna all'utenza.