COMUNE, ROSSIN (FI) "RIDUZIONE COMMISSIONI NON PORTA RISPARMI"

La riduzione delle commissioni assembleari così come viene presentata è solo un dato per gli amanti della statistica. Se veramente si vuole tagliare i costi dell'Amministrazione bisogna intervenire sul numero degli assessorati,  e prevedere che le commissioni siano esattamente speculari a questi ultimi. Esiste però in Campidoglio un dato che in molti fanno finta di non vedere e riguarda il ruolo dell'opposizione. Infatti da mesi ormai la commissione Trasparenza, tradizionalmente affidata alla minoranza, non si riunisce perché priva di un presidente. E, altro fatto inaudito, è la mancata rappresentanza di membri dell'opposizione in seno all'Ufficio di presidenza, tutto espressione della sinistra. Posto che in politica chi è assente non ha mai ragione, occorre restituire dignità a Roma partendo dalla richiesta di dimissioni del sindaco Marino e di una sinistra inadatta alla Capitale.

FURIO CAMILLO, ROSSIN (FI) "TRAGEDIA CHE ADDOLORA INTERA CITTA'"

Quella del piccolo Marco è una tragedia assurda che ha scosso l'intera città. Profondo cordoglio e sincere condoglianze ai genitori del bambino deceduto nell'incidente occorso presso la stazione Furio Camillo della metropolitana. Ci stringiamo a loro nel dolore per una perdita gravissima che tocca i cuori di tutti i romani e su cui è necessario fare immediata chiarezza e accertare ogni responsabilità.

EX FIERA, ROSSIN (FI): "APPROVATI 6 ODG CONTRO CEMENTIFICAZIONE E SPECULAZIONI"

Oggi in Assemblea capitolina è iniziata l'illustrazione degli ordini del giorno alla delibera di risistemazione della ex Fiera di Roma, un provvedimento che rischia di gettare una colata di cemento sul territorio capitolino e in un'area particolarmente pregiata, a ridosso del parco dell'Appia antica e di importanti beni archeologici. Al fine di evitare quella che si prospetta come l'ennesima speculazione edilizia mascherata da riammodernamento urbanistico, abbiamo presentato una serie di proposte ritenute valide dalla stessa maggioranza che non ha potuto non votare positivamente. Maggiore tutela del patrimonio architettonico situato nelle vicinanze dell'ex Fiera di Roma e una progettualità sul traffico veicolare della via Cristoforo Colombo in vista dei pesanti disagi che subirà la viabilità. Risposte certe e concrete sui servizi di quartiere, prevedendo ampio ricorso all'housing sociale a tutela delle fasce più delicate della popolazione. Incentivazione degli spazi di socializzazione e, in quest'ottica, la presenza con accesso gratuito di una palestra riservata ai cittadini. Non ci fermeremo qui, e alla ripersa dei lavori in Aula procederemo con le altre nostre proposte per garantire agli abitanti dell'area servizi degni di una Capitale, evitando ogni tentativo di speculazione e cementificazione.

COMUNE, ROSSIN (FI): A VIA DELLE GRECA È CAOS TRASLOCO

A distanza di una settimana dal trasloco dai locali di Largo Loria, dove avevano sede molte commissioni consiliari e molti gruppi politici soprattutto di opposizione, la situazione nelle nuove destinazioni è a dir poco imbarazzante. Sono gravissimi i disagi che si riscontrano nella nuova sede di via della Greca, dove è stato trasferito tra gli altri il gruppo di Forza Italia. Il personale delle segreterie politiche è impossibilitato da giorni a svolgere il proprio lavoro a causa della mancanza effettiva dei locali in cui potersi collocare. Gli staff dei consiglieri, costretti a una convivenza in spazi ristretti e al limite delle norme di sicurezza, non hanno ancora a disposizione i computer con cui poter espletare le loro funzioni di supporto ai consiglieri, con nocumento all'attività dell'opposizione in Assemblea capitolina, la cui presidenza è responsabile in termini di logistica. Una situazione inqualificabile a fronte di un trasloco che era stato previsto da mesi ma che è stato eseguito in maniera approssimativa, arrecando forti disagi al personale e ai consiglieri che si vedono impossibilitati a svolgere la propria attività in Aula. Pretendiamo che il personale capitolino di supporto all'attività dei consiglieri possa essere messo nelle condizioni di poter lavorare in maniera dignitosa e adeguata, e siamo pronti a sostenere ogni iniziativa di protesta anche in Assemblea capitolina al fine di poter garantire e tutelare la rappresentanza dell'opposizione.

METRO, ROSSIN (FI): "SERVIZIO DA PAESE DEL TERZO MONDO"

Corse ogni trenta minuti, vagoni da carro bestiame, banchine affollate e un caldo asfissiante. Questo è il quadro disarmante offerto dalle linee della metropolitana di Roma. E il sindaco Marino continua a ripetere che per il Giubileo, tre cinque mesi, la Capitale sarà in grado di offrire un servizio di qualità. La verità è che il trasporto pubblico è al collasso come in un Paese del terzo mondo. E' una vergogna per cittadini e turisti.

Follow Us