ROSSIN: INTERROGAZIONE A MARINO SU CASO BUTTARELLI E SCORTA IN BICI

A un mese dall’affermazione di Marino, Roma e i romani si trovano a commentare come primi atti del neo sindaco la più che discutibile scelta di pedonalizzare l’area dei Fori Imperiali, lo spoil system nella Polizia Municipale, i vigili in bicicletta sottratti al servizio cittadino, e l’acqua in brocca della buvette. I romani ne hanno già le tasche piene di queste pagliacciate. Su quanto accaduto con il comandante Buttarelli e dei costi del nucleo che scorta Marino, stiamo già depositando interrogazioni scritte al Sindaco che dovrà soprattutto illustrare in Aula le sue linee programmatiche annacquate nelle correnti della sinistra che lo tengono già in pugno. Una approssimazione, questa, che se da una parte sarà la sponda della nostra ferma e dura opposizione, dall’altra penalizza i cittadini che necessitano risposte sui problemi concreti della Capitale, dall’occupazione alla mobilità alla sicurezza, e su cui non faremo sconti

COMUNE, ROSSIN "ONORATO DI SERVIRE ROMA DA SEGRETARIO D'AULA"

Desidero ringraziare tutti i colleghi del centrodestra, della maggioranza e degli altri schieramenti che mi hanno concesso la loro fiducia conferendomi il ruolo di segretario d' aula in quota all' opposizione. Ricambierò la stima ricevuta con una partecipazione ancora più attenta e puntuale alle sedute dell' Assemblea capitolina, onorando non solo il mandato degli elettori ma l'istituzione che sono chiamato e onorato di servire.

A DESTRA NON SERVONO MINESTRE RISCALDATE

Scoraggia leggere che le sorti di un'intera storia che porta con sé valori, ideali, tradizione e impegno siano ridotte al dibattito di un pugno di 'irriducibili' ai quali va sì il grazie per aver contribuito all'affermazione di un'intera area, ricordando però che una stagione si è definitivamente chiusa. Non servono certe riedizioni del passato che rischiano di vedere tanti colonnelli ma nessun esercito in campo. È doveroso l'impegno di tutti, ma non l'auto-imposizione di qualcuno per la destra del presente e del futuro. Il nuovo e più credibile contenitore deve partire dall'unica realtà credibile uscita dalle urne per quell'area. Continuare a inseguire esempi altrui di minestre riscaldate lascerebbe ancora a bocca asciutta milioni di italiani affamati di destra e in cerca di rappresentanza. E questo non possiamo più permettercelo.

COMUNE, ROSSIN "IN AULA OPPOSIZIONE VIGILE E FORTE A SINISTRA"

Domani sarà la prima uscita ufficiale della nuova Assemblea capitolina dell'era Marino. In Aula Giulio Cesare Fratelli d'Italia offrirà un'opposizione vigile e forte a quei provvedimenti che il sindaco Marino e la sua maggioranza vorranno adottare. Non saremo passivi a spartizioni e giochi di corrente che si leggono sui media, vogliamo pensare per peccato veniale talvolta poco attenti a certe realtà che peseranno in Aula. 

GIUNTA, ROSSIN "INZIA CONTO ROVESCIA A PRIMA CRISI MARINO E COMPAGNI"

Finalmente il neo sindaco ha messo fine al gioco dei grandi veti all’interno del centrosinistra e ha presentato la sua giunta. Per il momento sospendiamo il giudizio sulla squadra di Marino in attesa di vedere come agirà questo nuovo corso che nasce comunque dopo un travaglio movimentato a suon di rifiuti e malumori. Aspettiamo in Aula i provvedimenti di Giunta e lì faremo capire alla sinistra che non abbiamo intenzione di fare sconti ma, soprattutto, comprenderemo quanto questo precario equilibrio all’interno della maggioranza durerà. Insomma, da oggi inizia il conto alla rovescia alla prima crisi di Marino e compagni.

Follow Us